mercoledì, aprile 23, 2008

Il letto-cassettiera.

Credo che quasi ogni paura abbia un nome.
Tipo l'agorafobia, la claustrofobia, l' aracnofibia, la scotofobia (un pò ne soffro anche io forse), l'emofobia...
Io ho una paura strana ma non credo che abbia un nome.
E' la paura di quei letti pieghevoli che per "bellezza" sono celati da una finta cassetttiera di legno.
Quando ero piccola e andavo in Puglia da mia nonna, mi toccava sempre dormire in uno di questi letti. E nonostante facessi carte false per non dormirci, mi toccava per forza.
Ogni volta che dovevo aprirlo, iniziava a battermi forte il cuore.
Forse mi dava solo l'idea che stavo per mettermi a letto in una cassettiera.
Non so, era come se stesse per mangiarmi. Vedevo chiaramente gli occhi e la bocca famelica. Pensavo che se fossi andata a dormire lì dentro non mi sarei più svegliata, che il letto mi avrebbe ripiegata dentro i cassetti e che nessuno si sarebbe accorto della mia assenza.
E quando un pò di giorni fa, ho trovato il letto-cassettiera nascosto dietro una porta, mi sono ricordata di questa paura. Adesso che so che è vicino a me, sono un pò preoccupata.

Da piccola mi ricordo che era uscita la notizia di un bambino che dormiva in un letto di quelli che stanno dentro gli armadi. Probabilemente era difettoso. Sta difatto che il letto si chiuse e il bambino morì soffocato. E i genitori se ne accorsero al mattino.

Giuro che non me la sono inventata questa storia.

7 commenti:

sottiletta ha detto...

madonna! si potrebbe pensare di mettere un allarme dentro, che suona a mò di sirena ogni volta che il letto si richiude! almeno se il bimbo finisce dentro i genitori si svegliano!!

the muffin woman pat ha detto...

credo che non li fabbrichino più quei letti.
almeno spero.

sottiletta ha detto...

io in toscana ne ho due, fatti così..ma sono chiusi da anni...

vale ha detto...

io sono claustrofobica. e credo sia claustrofobia anche quella del letto.

grazie patty che mi pensi:*(post sotto)

Banbino ha detto...

La storia del bambino è vera.
Ero io quel bambino.

Punzy ha detto...

Io non ci dormirei mai, sicuramente mi masticherebbe o altro

the muffin woman pat ha detto...

bambino, basta che non entri nei miei sogni.
vale io ti penso sempre.
come ho scritto nell'altro commento, nel bene e nel male, in ricchezza e in povertà, in salute ed in malattia.
(l)
punzy non volevo dirlo ma mi sa che io sono stata un pò masticata.