martedì, febbraio 14, 2012

Il diario segreto.


Una volta ho trovato un diario segreto che non ricordavo di aver scritto.
Non era un vero e proprio diario, ma un quaderno picccolo a righe della najoleari con la copertina blu rigida.
Appena l'ho aperto ci ho messo un pò a capire che ero stata io a scrivere.
Un anno pieno di sfoghi adolescenziali.
Amori non corrisposti.
Litigi.
Amori non corrisposti.
Avversione per la scuola.
Amori non corrisposti.
Mi sono un pò vergognata nel rileggere quelle pagine.
A volte c'erano pensieri veramente tristi. Anzi, a volte c'era qualche pensiero allegro.

Erano pensieri talmente e vergognosamente privati, che ho scelto io a chi far leggere e cosa.
Ho scoperto che non mi piace che tutti sappiano i miei pensieri, quelli di cui ti vergogni, quelli che non vuoi che girino sulla bocche aperte per far prendere aria, quelli che passano nelle conversazioni di chi magari non ti conosce e li usa tanto per fare il cantastorie.

Forse sono finite le pagine di questo diario.
O forse è ora di cambiare il lucchetto.

5 commenti:

Antonio ha detto...

Dovresti vedere il mio vecchio diario:si, sono un maschio e tenevo un diario.. o.o
Comunque sia, pieno di deliri amorosi...me ne sono liberato come neanche fosse n documento osceno segretissimo! :D

Memole ha detto...

Io lo conservo ancora in fondo alla scatola dei ricordi...Ogni tanto mi è capitato di rileggerne qualche pagina...E anche io mi sono vergognata un pò...Credo che alla prima occasione diventerà carta per il camino...Non mi piacerebbe se a qualcuno capitasse di leggerlo...

Effe ha detto...

Cambia lucchetto! Mica vorrai chiudere baracca e burattini proprio ora che diventerà ancora più utile! (e poi sai quanto vanno di moda le mamme blogger??:))
Baci e ancora auguri per l'evento memorabile. ;)

the muffin woman pat ha detto...

nel mio diario comparivano solo due o tre nomi ciclicamente:)
uno più di tutti.

anche io ho la scatola dei ricordi figo.
ogni tanto la apro e appunto, ricordo:)
no memole non bruciarloooo

effettivamente potrei orientare tutto sul futuro. ti narrerò in separata sede

Minu ha detto...

ma guarda un po'. Ieri smantellando la cantina (sono in fase di trasloco yeah!) ho trovato una scatola!!! piena di diari. L'ho richiusa come se scottasse, ricordo di averli in parte riletti, in un abbastanza recente passato, e non sono riconosciuta. Il senso di vergogna che è venuto fuori dai precedenti commenti, ha invaso anche me. Intessante però... psicologicamente interessante. Ciau bella!!!