mercoledì, gennaio 17, 2007

QUE PASA

Eccomi di nuovo qua, Vale. Credo che dovremo iniziare a firmarci, il gioco "tanto chi ci conosce bene ci riconosce" non ha avuto successo. anzi, puntualmente i nostri amici ci confondono. Evidentemente il nostro legame e il nostro amore è così forte che diventiamo una persona unica (come cantavano le spice girls). Cazzate, lo so. Anche perchè se io e patty fossimo uguali mi spiacerebbe per tutti voi (due patty o due vale sono difficilmente gestibili).
FINE DEL PROLOGO

CAPITOLO 1 - Tempere diluite con acquaragia nelle vene -

Bene, oggi sono arrivata a casa un pò prima, ultimamente non ho più tempo di fare niente ma, nonostante questo, non ho concluso niente. Inoltre il mio pensiero fisso "sono-nata-per-fare-l'artista" sta tornando. Dicono che sia colpa del mio segno zodiacale, gli Acquari o gli Acquario, sono degli eterni insoddisfatti . è vero. (per chi non lo sapesse anche distratti, pasticcioni, disordinati e sbadati - non è colpa nostra, il fatto è che abbiamo un altro mondo parallelo dove ogni tanto andiamo a fare un giro).
A proposito dell'argomento "mi scorre la tempera nelle vene", ho capito quali sono i punti chiave che mi hanno portato a questa decisione:
1. disegnavo cavalli;
2. disegnavo i professori;
3. disegnavo i miei compagni -di profilo a causa della disposizione dei banchi-
4. disegnavo mani che disegnano sul banco -che ho dovuto cancellare con l'alcol chiesto al bidello, forse Mauro o forse Sonny-
5. ho disegnato i girasoli di van Gogh;
6. ho fatto una scuola di grafica;
7. mi piace l'arte.
Nonostante tutto ciò non ho ancora trovato la mia strada. Il mio web-insegnante mi ha detto di esercitarmi e di disegnare tantissimo. Ok. Parto dalle tazzine. Perchè se mi butto sul soggetto umano il mio ego si trasferisce sulla mano e invado la camera di valentine. Con la frangia, senza, con la gonna, incazzate, felici...ma sempre Valentine. E non credo di avere problemi ad esprimere i miei sentimenti. Sarà puro egcentrismo?

CAPITOLO 2 -L'idiozia-

Inoltre, mi faccio fregare da tutte le iscrizioni via web, i miei dati sono a disposizione della collettività, in quanto non c'è sito che non abbia il mio login. Oltre a questo blog ho msn spaces e, da ieri, myspace. Mi han detto che si conosce tanta gente. Vediamo.

CAPITOLO 3 -Mentre, nella vita normale..-

Sono appena tornata da Vienna. Siamo stati bene, peccato che sia durata poco. La eugi è stata stramegaospitale e il mio unico gesto di ringraziamento, 200kg di nutella, sono finite nella spazzatura dell'aeroporto. Come sempre ho cercato di imparare una lingua nuova in 2 giorni con scarsi risultati. Mi accontento delle solite 2 parole in inglese. In 2 giorni abbiamo fatto un pò di cose, Pasto ha dato del suo meglio col cibo e ha dimostrato a tutti il calore degli italiani.

CONCLUSIONE

Tutto qui. Adesso ho fatto il pieno e per un pò non avrò più cose da dire. O meglio, le zippo e poi le butto giù tutte assieme. Se i miei disegni faranno progressi, li pubblicherò subito. Se diventerò una fumettista vi manderò subito una copia dei miei fumetti. Se imparerò il tedesco scriverò solo post in lingua. Puff, pant, quanto ho scritto. E pensare che nei temi ero cosi taciturna...

14 commenti:

sgaran ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
pattyna ha detto...

cos'è sta roba su?

un unica persona mista tra patti e vale sarebbe una strafiga ma penso la persona più disordinata e distratta e allucinata del mondo(n.d.r. 120 euro richieste per le nuove chivi della macchina.glom)tipo che vivrebbe costantemente nel mondo parallelo e ogni tanto tornerebbe a far visita agli umani.
il bidello sonny che figata me l'ero dimanticato.
io non disegnavo sui banchi in compenso il mio sottobanco era pieno di scatolini vuoti di succo di frutta alla pesca rigorosamente del lidl.
è tutta questione di avere tempo.
troppo poco tempo per noi stesse.
tempo da dedicare a quello che ci piace fare e non a quello che dobbiamo fare.

the muffin women ha detto...

non lo so.
dice che è di sgaran.
sgarry che combini???
-->anchio lasciavo gli scatolini'_'
Pat ti ho mandato l'invito per entrare col tuo account.cosi ci possiamo firmare in modo diverso.

p ha detto...

perchè parli così difficile?
dove hai mandato cosa?

sgaran ha detto...

avevo scritto cazzate... fondamentalmente che sono un acquario atipico a parte l'insoddisfazione

Anonimo ha detto...

sfuggevole patty, sulla tua mail dovrebbe esserci un invito.
spensierata vally.

the muffin women ha detto...

eliiii.ci sei ancoraaaaa!!magari non sei atipica. non lhai ancora scoperto.

vale ha detto...

ok.correggo.web-amico.

sgaran ha detto...

credo di essere acida ascendente testa di azz

Perania ha detto...

me li ricordo i tuoi succhi di frutta Patty...e mi ricordo anche il tuo modo furtivo di berli, peccato che il tuo banco fosse esattamente davanti ai Prof. Grande Patty!!!
Per Vale, per quanto riguarda la perenne insoddisfazione penso che sia una peculiarità anche dei Bilancia..adesso mi informo!

pattiscolara ha detto...

ma forse anche del capricorno.
io non capisco che problema ci sia a bere durante le ore di lezione. alla fine bere è fondamentale. che sia un succo a acqua. e poi lo facevo con discrezione :)
mela ti ricordi quando mi prendesti un succo e io mi arrabbiai tanto?
ahahahhhaha

Betta ha detto...

io mi ricordo i disegni che facevi sul banco. Anche sui miei libri.

eugi ha detto...

...dopo ogni viaggio c´e´sempre un miraggio da considerare...

Grazie...siete stati una ventata di italia e di amicizia..inaspettata ma accolta con grande entusiasmo..vale..sei stupenda, spero di fare ancora molti passi con te e patty..non ti conosco ma ti ringrazio perche´il vostro blog mi tiene molta compagnia...se vorrai fare un salto a vienna..sarai la benvenuta...

patty ha detto...

hei grazie eugi.
accolgo il tuo invito. accolgo? ma si dice accolgo?
io non sono mai stata a vienna sigh.
baciotti