lunedì, maggio 28, 2007

Zerinho.


Non ho voglia di tornare a casa.
Non ci sarà nessuno a rotolarsi per terra, nessuno mi mangerà le caviglie, nessun agguato da dietro il muro. da dietro alla porta. Nessuno sulle gambe, ma guai a toccarlo! Nessuno in fondo ai piedi, nel letto. Nessuno al risveglio. Nessuno ad aspettarmi fuori dalla doccia. Non dovrò più fare attenzione in giardino. Nessuna zampata sulla macchina, nessuna lotta coi cani, con la gatta. Nessuna lucertola, topo, serpente in casa. La pianta crescerà intatta. Non avrò più peli nel letto. Ne silicone mangiucchiato. troverò sempre gli elastici per i capelli.
Mi sento stupida. Ma per me era importante.

3,2,1, ZERO.
Io non so cosa significa avere un animale domestico o semi domestico.
Anzi no, una volta avevo due uccellini. Mi ricordo solo che al mattino facevano un casino infernale. Poi sono spariti. Credo che siano stati liberati. Il problema è che forse non sapevano tanto bene volare. Ma i miei questa cosa non l'hanno mai capita.
Poi ho avuto un pesce. Ma io odio i pesci nella boccia (n.d.r. abbasso l'acquario di Genova) e così il piccolo pesce rosso è durato forse una settimana. Ma non perchè l'ho ucciso io eh. Forse non voleva rendermi triste.
E poi basta. Di cani gatti & co. non si è mai potuto parlare. Avevo anche pensato di presentarmi sulla porta di casa come la bambina della pubblicità di una nota marca di pasta. Ma le scuse dei miei erano sempre "NO rovina i divani" (io puntavo al gatto). Allora ho deciso che quando avrò una casa mia possederò un gatto obeso, come ho sempre sognato d'altronde. E starà sul frigorifero.
Io non so cosa significa avere un gatto per casa, ma so cosa significa avere un'amica con un gatto.
Quando la chiami parla un pò con te e sgrida un pò lui"Zero cosa faiiiii, zero non salire sulla cucinaaaa" A volte lo chimava "patatini" mi pare, e a me faceva troppa tenerezza. In realtà ero un pò invidiosa del suo splendido rapporto col gatto. Quando andavo a casa sua lo prendeva in braccio e lui mi dava i bacini. Forse la sua indole felina lo avrebbe portato a graffiami.
Era commovente perchè speravo di averlo un pò conquistato.
Poi faceva ridere perchè faceva il figo del quartiere. Ma la cosa che mi faceva più ridere di tutte era quando istigava il cane vicino di casa. Quel cane non sapeva più come ringhiare e come scavare. E Zero stava li. Lo guardava e secondo me si ammazzava dal ridere.
A me dispiace che la mia amica ora sia triste. E la cosa che mi dispiace di più è che non so come aiutarla. Posso solo dire che secondo me Zero è morto da gatto. Esplorando in libertà. Girovagando nella sua strada, da padrone. Mi piace pensare che in quel momento stesse per balzare sulla sua preda più bella, magari un topo gigante, o una biscia lunghissima. Mi piace immaginare che mentre stava per saltare, ridendo, pensava già alla faccia della sua padrona e alle grida di schifo.
Poi si è spenta la luce.
E Zero è balzato direttamente nel paradiso dei gatti.
Ciao Zero.
The muffin woman pat

9 commenti:

the muffin woman vale ha detto...

grazie amica. non sono mai stata cosi per un gatto.
lo chiamavo topini, ziri, zirilli, zizzi, zerinho. Dipendeva :)

betta ha detto...

mi dispiace...io ne ho tanti se vuoi.

vincEnzo ha detto...

Addio Zero..
Mi sono sempre piaciute le tue canzoni.. Soprattutto quella che faceva.. "Ma che gatto sei, se non hai il peeeeeeeeeloooooooooo..." Strano che i tuoi fans li chiamassi sorcini! Hai sempre avuto lo humor felino..

the muffin woman vale ha detto...

Oggi va un pò meglio. enzo smettila di fare battute ironiche.. Zero è un nome bellissimo.
Betta grazie ma i gatti ciechi nn li voglio..

the muffin woman vale ha detto...

la gatta frettolosa fa i figli ciechi.
mia mamma me lo dice sempre.
quando faccio le cose di fretta.

the muffin woman pat ha detto...

ovviamente ero io quella sopra non so cosa sia successo.

Anonimo ha detto...

hei vale,mi dispiace un monte per zero!non sentirti stupida,non lo sei....hai perso qualcuno a cui volevi bene e' del tutto normale cio' che provi. ti abbraccio forte
www.theuglyduckling.splinder.com

vincEnzo ha detto...

Il triangolo no!

pag quello di culanda ha detto...

era da un po' che non leggevo il vostro blog..un amico è un amico, anche se è un gatto...mi dispiace