venerdì, marzo 14, 2008

TooLate

Non ho mai avuto un buon rapporto con il tempo che passa.
Non so da dove sia iniziato questo conflitto, ma il tempo ed io non ci capiamo.
Forse è inziato tutto il giorno della mia nascita, Domenica, giorno di riposo.
La mia famiglia mi dice sempre "sei nata stanca", oltre a dirmi che non sono figlia loro perchè sono "diversa". Peccato che io e mia sorella siamo uguali.
Però un dubbio mi sorge visto che ho il gruppo sanguigno diverso da tutti.
Non ho un buon rapporto nemmeno con gli orologi.
In casa mia non c'è un'orologio che segna la stessa ora. Si copre un arco temporale di 20 minuti. Forse c'è un fuso orario che passa sul mio palazzo. Se in cucina sono le 08.00, in sala sono le 08.05 in bagno le 08.10 e per finire in camera mia le 08.20. Ho provato a metterli a posto, ma tanto ogni orologio ritorna alla sua ora.
Se metto la sveglia, sbaglio puntualmente e quindi suona a orari improbabili.
Non porto l'orologio da polso. Non lo sopporto, mi fa sentire come se ci fosse una morsa che mi ricorda che il tempo passa e devi sbrigarti. Sempre.
Arrivo sempre in ritardo ovunque. Io li calcolo i tempi, giuro, ma poi le lancette prendono a correre per conto loro. E se un minuto prima erano le 20.00, un minuto dopo sono le 20, 25. Io non capisco come possa succedere :)
Il tempo ed io siamo talmente in conflitto, che mi capita di non essere capace a leggere l'ora.
Se voglio dire le 19.45 dico le 18.45 e così via. Sono gli "un quarto alle ..." che mi mettono in crisi. A volte mi sembra di essere una bambina alle prese con le prime letture delle elementari.

Oggi però è successa una cosa. Ho comprato un orologio. Un altro. L'ho preso perchè non stringe. E non mi ricordo di averlo. E segna l'ora. E basta.
L'unica cosa è che è un oggetto di moda, e quindi so già che fine farà.

N.d.R.: ovviamente questo non vuol dire che ora arriverò puntuale, scusatemi.

www.too2late.com

10 commenti:

sottiletta ha detto...

oh che figo, e dove l'hai preso? ho guardato sul sito ma non mi fa vedere nulla!

sottiletta ha detto...

oh che figo, e dove l'hai preso? ho guardato sul sito ma non mi fa vedere nulla!

valedifretta ha detto...

io sono uguale. nn so se è colpa di patty.
a volte, penso, lo faccio apposta. odio arrivare in anticipo.
odio l'orologio da polso.
lo metto solo per i colloqui.
ma nn so neanche se c'è l'ora legale o solare. io nn cambio mai l'ora.
solo nel timer della caldaia, per non congelare la mattina.
e poi in casa dicono che solo io son capace...

Punzy ha detto...

Anche io ho un pessimo rapporto con il tempo.
O forse è il tempo che infierisce su di me, non ho ben capito

the muffin woman pat ha detto...

forse ho scritto sbagliato l'url. spe

comunque l'ho testato in questi due giorni e sono soddisfatta. non mi stressa come gli altri orologi. non mi ricordo nemmeno di averlo.
ecco infatti stamattina l'ho lasciato a casa.

micky1mouse ha detto...

A me si è scaricata la batteria e ho impiegato 2 giorno per rendermene conto e solo dopo aver ragionato sul fatto che non era possibile che fosero le 8.25 sei volte in un giorno!Adesso riposa tranquillo sulla scrivania.dopo anni di lavoro si merita un po' di riposo!

Punzy ha detto...

un orologio che non funziona affatto è molto meglio di un orologio che perde un minuto ogni giorno: per ben due volte al giorno l'orologio che non funziona affato ti darà comunque l'ora esatta!!

the muffin woman pat ha detto...

mi hai tolto le parole di bocca:)
vi assicuro che questo orologio è troppo figo.
ho riscoperto il gesto, che io considero molto sensuale, di guardare l'ora, tenendo con pollice e indice dell'altra mano il quadrante.
anche se so che sarà una nuvola di passaggio.

micky1mouse ha detto...

Ti raccomando.Quando hai in mano un bicchiere, soprattutto se pieno, meglio chiedere l'ora a qualcun'altro!!!!

bradipa ribelle ha detto...

l'orologio al posto è la cosa più noiosa che ci sia... meglio arrivare in ritardo ;)