mercoledì, luglio 15, 2009

Esaminando

Stanotte ho fatto il famoso "sogno ricorrente".
Ho sognato L'esame di maturità.
Ogni tanto mi capita che faccio questo sogno angosciante.
Arrivo a scuola.
Tutte le volte però la scuola è un pò diversa, ma ci sono sempre delle scale.
Nel sogno di ieri in più c'erano le macchinette delle merendine.
Io non prendevo mai la merenda nelle macchinette, tipo i tronky o i duplo o addirittura i panini prima che li levassero per motivi igienici incomprensibili visto che venivano cambiati tutti i giorni ed erano chiusi ermeticamente.

Non prendevo mai la merenda alla macchinetta perchè a quella ci pensava sempre mia mamma.
Non mi faceva uscire di casa se non era sicura che avessi nel taschino basso dello zaino almeno 2 succhi di frutta e qualcosa da mangiare possibilmente fatto in casa. Se si accorgeva di essersi dimenticata, mi gridava dalla tromba delle scale o se oramai era troppo tardi me la faceva recapitare in classe dalla bidella...

L'esame di maturità io l'ho odiato.
Mi è piaciuto solo fare il tema dove ho preso 14/15. Tema sui minori in difficoltà.
Il resto mi sarei alzata e avrei mandato a fare in culo tutti.
Soprattutto certe mie compagne che quando le avevo chiamate per chiedere aiuto per il compito di ragioneria avevano fatto finta di non sentire.
Una l'ho mandata a fare in culo davvero. Sta stronza secchiona di merda sfigata. Scusate. Ma io non porto rancore:)
Poi mi avevano comunicaro di essere la prima interrogata a metà tema, e andate a fare in culo pure voi che mi avete deconcentrata con sta storia della lettera dell'alfabeto che è uscita la A e il mio cognome inizia per D ma ero la prima lo stesso, che quando io scrivo nessuno mi deve distrarre e tutti mi guardavano e che cazzo c'avete da guardare? eh?

Nel sogno sapevo di non aver studiato, di non essere preparata.
Ma sapevo anche di avere già un diploma.
Sapevo anche che se non avessi dato questo esame di merda, non sarebbe cambiato niente.
A parte il fatto di non diventare ragioniera.
E ogni volta che me ne accorgo sto da Dio.

Invece nella realtà sono Rag.
Diplomata con il minimo dei voti più 4 punti forse per la simpatia.
Eppure ho sempre studiato, per 5 anni: non ho mai avuto asterischi.
Media del 7. O qualche 0,1 in meno.

Odio i numeri e i conti.
Odio le sottrazioni.
Non sono per niente brava nelle divisioni.
In compenso mi piace aggiungere ma soprattutto moliplicare i casini nella mia vita.
In quello sono un fenomeno.

Cavolo, i conti proprio non tornano...

12 commenti:

sgaran ha detto...

a sgaran piace questo post.. e fanculo anche da me brutta sfigata lecchina di merda con la cucina in fiamme la madre alcolizzata e il fratello con la diarrea... scusate lo sfogo..

Minu ha detto...

sai che quando ero incinta dell'imbrattatele, con tutti gli ormoni impazziti, ho pianto quando hanno estratto le materie.. 13 anni fa estraevano ancora. Ho pensato, povera bambina.. tra 18 anni le toccherà l'esame di maturita e giù a piangere disperata. Sogno ancora quel giorno, ogni volta diverso, esattamente come capita a te.
Porcaccia, oltretutto a me avevano cambiato la materia, tolto italiano di prima e messo geografia, fanculo alla maturità

sospesanelviola ha detto...

a me invece è toccato fare l'estrazione della lettera...L, per fortuna!però in quel momento mi sono sentita in colpa!
i miei esami...li ricordo come se fossero ieri,soprattutto per la prova di matematica e quella stronza della prof!!

Princesse ha detto...

Io alla fine ho dei bei ricordi della mia maturità!!

Punzy ha detto...

Io invece sogno spesso di dover andare in scena in teatro e di non aver studiato la parte..angoscia..la maturità non me la ricordo, è passato troppo tempo :(

giardigno65 ha detto...

anch'io sono un Ragioniere ! Poi ho tradito un po' la causa, ma vorreti tradire di più!

the muffin woman pat ha detto...

io e sgaran potremmo fare una raccolta"LO SCUSARIO"
- balle, invenzioni e cazzate per salatare le interrogazioni e metterla nel culo ai tuoi compagni. Dalle cucine in fiamme ai morosi che ti lasciano, ai 5 o 6 fratelli da guardare, ai malanni di stagione cronici e immaginari.
brutte stronze.

minu
noi invce siamo quelle del periodo di transizione, non si capiva un cazzo. nessuno sapeva cosa si doveva fare.
e chi se l'è presa nel culo??????
guarda un pò.

sospesa nel viola ciau.
guarda quando hanno sorteggiato la A io non ho visto nemmeno chi ha tirato su l acombinazione di numero pagina e lettera.
se però fosse stata la secchiona a farlo credo che l'avrei menata:)))

princesse. sai come ti invidio.
io finito l'orale oltre ad andare a spaccare il floppy con la tesina multimediale, ndr perchè io avevo pure fatto la tesina con il pc, sono andata a casa mi sono messa il costume sotto la salopette, sono tornata a scuola e ho rimandato a cagare tutti. dicendo"beh io me ne vado in piscina, saluti"

punzy ma tu recitiiii?
figoooo.

giardi, altro che tradire, io vorrei lasciarlo.il mio diploma è rinchiuso in cassetto. ora conto finoa tre e ci penso:)

la duchessa ha detto...

Cara, consolati, io al compito di matematica della maturità (SCIENTIFICA!) ho preso 2. Lo scorso inverno mi sono fatta spiegare da uno zio le divisioni a due cifre; per le sottrazioni è facile, si usano le dita delle mani :-)
In compenso dopo aver preso uno straccio di diploma senza infamia e senza lode, ho imparato a studiare :-D

the muffin woman pat ha detto...

io alla laurea non ho ancora rinunciato infatti:))))

Miranda ha detto...

Il tuo post, come al solito, i ha fatto sorridere molto.
Sì, in effetti, come ragioniera sei un po' discutibile ;-)
Dai che dopo che ti sarari laureata cambierai sogno...non più l'esame di maturità ma la discussione della tesi

the muffin woman pat ha detto...

si ma stavolta non ci vado con la camiciettina azzurrina e i pantaloni grigi.
ci vado in canotta rossa, gonna di jenas e ciabattine.
fanculo al formalismo :)

vale ha detto...

ok.
patty. ma a te cosa cazzo è venuto in mente di far la ragioniera? ci saremmo conosciute lo stesso:)