giovedì, maggio 27, 2010

La verità ti fa male lo so.


Sono stanca.
Stanca, che sia tutto un'inculata.
Stanca, che ovunque vai, qualunque cosa fai, dietro, c'è sempre la fregatura.
Oramai non ci si può più fidare. Di nessuno.
Tutti parlano, tutti vogliono sapere, tutti hanno paura di restare indietro, di essere da meno, di avere qualcosa in meno.
E allora si frega, si froda, si imbroglia.
Oramai è ovunque. Come la peste.
Non so se sia come la peste, ma mi piaceva dire questa frase.
Ti fregano ovunque.
Non c'è più niente di reale. Di "è così" e poi è così davvero.
Firmi un foglio e ci sono le clausule invisibili, fanno le leggi per mettertelo comodo dietro.
Compri una maglia e dopo un giorno si buca.
Mangi una cosa, e dentro ci sono i prodotti chimici che ti fanno venire le malattie.
La carne è colorata, la frutta matura con le lampade, i fiori non profumano, il pane è secco, forse dovrei solo cambiare supermercato, ma non ho tempo di andare nelle botteghe. Sono tutte in zona a traffico limitato e non ho la bici perchè me l'hanno rubata, perchè l'ho lasciata senza lucchetto.
Che ingenua.

Dici una segreto, e la sanno tutti.
La volta che ho detto alla padrona di casa che non sapevo niente della forcina per capelli dentro la lavatrice, mi sono sentita un verme. Ancora ora mi sento male, infatti mi sono tagliata i capelli e ho smesso di usare le forcine.

La gente non è più capace di chiedere scusa.
Non è più gentile, educata.
Sei qualcuno, se hai qualcosa.
Ti dico così, ma in realtà è cosà, perchè così ti frego e sono più figo.
E se non freghi, sei uno scemo, un perdente, un coglione, uno sfigato.

Spesso divento triste perchè non c'è nessuno che dice più la verità.
Quella buona, non aggressiva. Quella ingenua. Quella che ti fa fidare.
Divento triste perchè guardo la gente che si frega e mi fa pena.
Una volta ho portato il computer a riparare, gli ho detto:"Guardi, non si accende più. Il fatto è che mi è volato dalle mani"
Era commosso perchè gli avevo detto la verità.

Sono stanca di tutte queste cose.
Ecco perchè ho sempre sonno, che tutti mi chiedono perchè ho sempre sonno, perchè sono stanca delle ingiustizie, delle cazzate, del non saper essere umili e soprattutto onesti.
Per questo.

Nel paese della bugia, la verità è una malattia.
(Gianni Rodari)

14 commenti:

Effe ha detto...

Povera Pat. Non ti abbattere. Il bello di questo mondo schifoso è che poi trovi qualcuno che inaspettatamente fa un gesto di gentilezza o di onestà o di altruismo, ed è talmente raro che ti stupisce, ti commuove, ti illumina la giornata. Certo, la proporzione è misera, tipo 1 cosa bella per ogni 500 brutte. Ma è la proporzione misera che te la fa apprezzare di più, che la sottolinea.

Marco (Cannibal Kid) ha detto...

parole ahimé più che adatti ai tempi (merdosi) in cui viviamo :(

Princesse ha detto...

Io la penso esattamente come te. L'ultima volta che sono stata male per una cosa del genere è stata 2 giorni fa, ci ho anche pianto... e mi sono sentita ancora più idiota.

Punzy ha detto...

stiamo tutti così Patty..bisogna stringere i denti e combattere, combattere e ancora e sempre combattere..

Scix ha detto...

proprio oggi mi abbattevo con un'amica sul nostro futuro dopo gli studi..cosa fare..che possibilità..che mondo di m..che possibilità abbiamo..perche pare vadano avanti sempre e cmq i ricchi..mi diceva che in una provincia qui da noi ci sta bandito un corso per vigli urbani..ma che nel frattempo ci sta un certo mister x organizza corsi preparatori al concorso a casa sua, sotto banco e ben remunerati..(praticamente ti raccomanda il concorso)..ecco il tutto...:(

Anonimo ha detto...

come ti capisco ...ho passato anni a chiedermi se ero io una mosca bianca o se vedevo le cose in maniera distorta...da quando vivo in Australia per me e' diverso...la vita e' piu' rilassata ed ho scoperto che esisistono altre realta' in cui non proprio tutti cercano di fregarti ma anzi ti tendono la mano...
non fraintendermi...qui non e' il paradiso ma io ci ho trovato il mio e ti assicuro che anche se ha dei lati negativi e' positivamente diverso dalla realt' italiana...
Miky
ps...ma tu non dovevi venire a trovarmi?

Miranda ha detto...

Quanto hai ragione!
Per chi, come noi, ce la mette tutta per rimanere onesto, per esser sincero, per cercar sempre di far la cosa giusta, questo mondo, che dà sempre ragione agli imbroglioni e disonesti fa una rabbia...da rodersi il fegato.

Chica ha detto...

Hai ragione Pat, ma non mollare mai...
Dice giusto Effe...anche se la proporzione è minima, vale la pena...

Chica ha detto...

aaemmmhhh.....ti ho "scovata" nel blog della Punzy...:D

thecatisonthetable ha detto...

Parlando con psaico, un giorno, lui mi dice:

"Bene. Quindi dopo questo episodio hai capito che essere sempre e comunque onesti ad ogni costo, non sempre paga"

Sono rimasta un attimo perpelssa, poi gli ho detto "In effetti no, non ci avevo pensato, ma ora che mi ci fai riflettere..."

Ecco. Lui mi ci ha fatto riflettere, ma io sono ancora qui, a prendere mazzate ogni santo giorno, perchè per me esiste solo la chiarezza, e la sincerità.

Ragazza: non è vero che "non sempre paga". La verità è che "non paga mai"!

azzurro ha detto...

Benvenuta sul pianeta terra...sono sempre meno affascinato dalla specie umana...

the muffin woman pat ha detto...

ora va un pò meglio.

mi consola tanto non essere l'unica che ci crede ancora.
stringerò ancora un po' i denti. a costo di dovermi mettere il bite di notte.

banvenuta chica:))

Leonessa ha detto...

purtroppo questo post mi ha fatto piangere. purtroppo perchè è la verità quella che racconti, e in questi giorni poi mi tocca sul vivo... ti abbraccio sinceramente. silvia.

RED PASSION ha detto...

purtroppo le fregature più gravi sono quelle che ci danno le persone care.
e in questo periodo ne so qualcosa.
anzi, ne so pure troppo...
ciao!!