martedì, febbraio 19, 2008

Post-icipato

Un computer portatile ha un bel po' di vantaggi. Ovviamente non mi riferisco al costo.
Per esempio puoi scrivere un post proprio mentre ti vengono in mente le cose, magari quando sei in treno che torni da un viaggio.
Non me ne volere Punzy, ma nonostante le lacune di Trenitalia, io adoro viaggiare in treno.
Il tun, tu-tutun-tutun mi culla da ormai un sacco di tempo. Ogni viaggio in treno, anche solo per salire a Torino, per me è un Viaggio. L'odore del treno, la calca, lo sbattere tra una poltrona e l'altra dell'omino dei panini. Una volta forse passavano fuori, al binario. E tu ti dovevi affacciare e urlare: “ Scusiiiiiiiii, un paninoooooooo (daiiii che parte il trenoooo)”.
Beh, ora siamo qui, sul Bologna – Torino, in ritorno da un piccolo week-end per la rrooomagnna. Ottimo cibo. Patty fa la maglia. La fa e la disfa, come Penelope. Magari aspetta che il belloccio a fianco a lei si giri.
La stazione di Bologna. Chi non c'è mai passato? Per andare in Puglia, per un MTV Day, per un incontro clandestino. Bologna è il collegamento tra il nord e il sud. Ogni volta che passo di li, è sempre un po' presto. Allora esco dalla stazione, giro a sinistra, imbocco i portici e prendo il caffè in uno dei bar che ci sono. E' come calpestare un prato più volte sullo stesso punto. Rivedo i miei passi precisi precisi di un anno, due, tre fa.
Solo che poi si torna sempre, su quel regionale delle 17.27 che ci mette tre ore giuste giuste. Soliti lamenti, solita tristezza. Solita promessa di partire presto. Dai, ancora 5 giorni..

12 commenti:

the muffin woman pat ha detto...

punto 1. te dovevi lavorare, non cazzeggiare.
punto 2. preferisco quando cazzeggi, che quando lavori.
punto 3. dove andiamo fra 5 giorni ??
punto 4.io pure amo i treni. ma preferisco quelli a scomparti. più intimi. si crea una sorta di squadra di viaggio.
punto 6. una soluzione c'è. fare il concorso per diventare capotreno.

pag ha detto...

la prossima volta che passi da bologna, dimmelo che chiamo mia zia, magari ti prepara qualcosa e mio cugino ti da uno strappo in centro così non ti fermi solo al caffè sotto i portici di piazza delle medaglie

sottiletta ha detto...

che figata così voi partite tutti i week?

patty ha detto...

diciamo che più si scrocca meglio è:) si dovrebbe creare una rete di amicizie: io ospito te, tu ospiti me.

sottiletta ha detto...

ah quindi vi fate ospitare! mica seme! :-)

vale ha detto...

si. lo abbiamo sempre fatto.
ora però dovremmo ampliare il giro.

the muffin woman pat ha detto...

a.a.a. cerco amici di penna in Toscana. :) o in Sardegna.

sottiletta ha detto...

io ce l'ho la casa in toscana :-)

sottiletta ha detto...

io ce l'ho la casa in toscana :-)

patty ha detto...

io in sicilia.:) vedi che non è difficile:)

Punzy ha detto...

Per Vale:
Non te ne voglio, pure io amo viaggiare in treno...e' trenitalia che me lo ha fatto schifare

per tutti: io vivo in una specie di baracca putrescente e piccolissima, altrimenti vi ospiterei tutti, mi piace motlo fare amicizie e ricambiare..semmai avro' una casa piu' grande a mettero' a disposizione dei miei blogger...

the muffin woman pat ha detto...

punzy mi verrai a trovare in alessandria. ti porto in giro per i colli del monferrato:D