lunedì, gennaio 12, 2009

Il sorpasso


Oggi m'è capitata una roba bizzarra.
Stavo tornando al lavoro in macchina con mia sorella. Dopo aver mangiato a pranzo il risotto bianco e aver visto mangiare le mie tagliatelle al ragù e i carciofi che però solo l'odore mi fa stare male. Ecco adesso ci ho pensato e sto male.
Mi stavo per addormentare sul sedile quando per strada, una coppia. Erano bassi uguali, due bambini. Lui spingeva un passeggino azzurro. E aveva un sorriso da figlio maschio. Ci ho messo un pò a mettere a fuoco il suo viso. Ma quello perchè sono un pò miope.
Ho detto a mia sorella: "Porco cane ma quello non è il bambino che seguivamo ai centri estivi.?!?!?! No dico, non quello nel passeggino, il padre?"
E lei mi fa con tutto il tatto del mondo"Si. pensa. Lui, ha già una famiglia..."
Adesso, voglio dire, questo era il classico bambino dei centri estivi, teppista. Ma no teppista che rubava le carammelle gommose al bar, teppista che prendeva una spranga di ferro e sfasciava tutto il bancone se non lo fermavi in tempo. Teppista che se prendevano in giro suo fratello (perchè ogni bambino teppista dei centri estivi ha un fratello), prima picchiava il bambino che lo avevo preso in giro e poi picchiava il fratello che non s'era difeso. Teppista che se gli dicevano "Non mi hai fatto niente faccia di serpentee", lui gli rispondeva: "Tua mamma e tua sorella sono due p...". Che quando veniva il padre a prenderlo, arrivava con la camicia bianca e la catena al collo. d'oro.e tu pregavi che non toccasse a te dovergli dire che suo figlio aveva picchiato cinque bambini.
Che se gli dicevi "Marco, vuoi fare un disegno?" Lui ti rispondeva "Prendi il pennarello e ..." Che quando lo mettevano in castigo io soffrivo, e magari senza farmi vedere dagli altri animatori gli passavo vicino e gli facevo una carezza sulla testa. Era il bambino che tutti temevano. Che le mamme tutte le volte lo guardavano e dicevano: "Eh da grande farà una brutta fine."E a me veniva da rispondergli: "Sarà bello quel rincoglionito di tuo figlio che fa ancora li bagno con i braccioli, invece".
Ma gli altri animatori non me l'hanno mai permesso, non so perchè.

Quando lo seguivo io, io avevo 19 anni, lui 9. Ora io ne ho 28 lui 18.

Io l'ho solo sorpassato in macchina, lui m'ha sorpassato nelle tappe.

7 commenti:

balza ha detto...

Anche io facevo il bagno con i braccioli...:(
beh io a 26 anni sai come sono piazzato...se ci penso mi sembra di essere in gara a indianapolis con una 500....forse perchè facevo il bagno con i braccioli!!

Punzy ha detto...

non e' normale che lui abbia gia un bambino a 18 anni, dai...e' un po' giovane per fare il papa', no?

the muffin woman pat ha detto...

ma non è il fatto di far eil bagno coi braccioli. pure io lo facevo. è che mi stavano sull'anima quelle mamme che dovevano guardarsi i loro figli.

punzy infatti mi ha fatto impressione per quello:))

Luz ha detto...

Ho due pensieri sul papà-baby: ce la fa, si riscatta e con questo figlio crescerà anche lui. Non ce la fa, se ne va, e suo figlio ai centri estivi sarà temuto-isolato.
Spero che ce la facciano tutti e due!

the muffin woman pat ha detto...

benvenuta luz.
io spero che ce la faccia. perchè io volevo bene a quel bambino. e spero che gli trasmetta tutto l'amore che magari ha ricevuto un pò a sprazzi.
di solito dai quello che non hai avuto:)

Peppe ha detto...

Ciao bel blog, grazie per il tuo simpatico intervento.

sottiletta ha detto...

tu almeno hai avuto una infanzia serena..per fare un figlio sei ancora in tempo ;)