lunedì, febbraio 02, 2009

Sorridi che ti passa.

"Quello che giovanotti dire e quello che giovanotti pensare essere due cose diverse". Mamy

E' un po' come quando guardi Via col vento, e sai già che Ashley non lascerà mai Melania, ma tutte le volte speri che succeda.
Speri che lasci la buona Melania per la capricciosa, egocentrica e romantica Rossella.
Ma lo sai che non andrà mai così, l'hai già visto mille volte.
Ti senti già triste, quando guardi Via col Vento, perché sai che ci sarà la guerra e cambieranno tante cose...ma resterà tutto uguale.
E ti chiedi se è il corso delle cose a dettare legge. Se è il destino, se esiste il destino, se sono le coincidenze, gli sliding doors, gli attimi fuggenti, gli attimi fuggiti, si vive una volta sola, cogli la palla al balzo, ogni lasciata è persa e tutte quelle specie di seghe mentali che ti fai, anche se si tratta solo di scegliere un dentifricio. Questa volta ho ceduto per quello che costava meno. C'è la crisi.
E così ti ritrovi a mangiarti tutte le unghie che farle crescere era il proposito del 2009; e ti ritrovi a fumare, che pure smettere di fumare era il proposito del 2009 e pensi che forse hai esagerato con i propositi del 2009.
Ti ritrovi a stare seduta sulla punta della sedia, anche per un pranzo di due ore.
Poi ridi, piangi e ridi, ridi e piangi. Non capisci nemmeno piu' la differenza fra una cosa e l'altra. Soprattutto quando stai ridendo con la tua amica, a cena, e intanto scendono le lacrime nel piatto. Ma è la tua Amica, lei capisce.
Vorresti che qualcuno ti dicesse come andrà a finire e come inizierà e viceversa.
Poi cancelli. Si perchè oramai la gente non si manda a fanculo, si cancella.
Da messenger, da facebook, dalla rubrica del cellulare. Basta un click e non fa piu' parte della tua vita. Basta un “Cancellare?” “Ok” e si elimina il tempo passato insieme.
Prima ci si mandava a cagare a di persona, si litigava. A me manca litigare. Gridarsi in faccia un vaffanculo sentito, alzare la voce e rovesciare il tuo stato d'animo guardandosi negli occhi. Dirsi le cose come stanno e non come sembrano. Dirsi le cose.
Io lo faccio sempre in macchina. Se uno mi fa un torto in macchina gli grido dietro. La volta che mi sentirà qualcuno, finirà mica bene:)
Penso che la prima persona con cui litigherò, si caricherà di tutti i litigi mancati, di tutti i vaffanculo non detti. E di tutti i pianti non fatti.
Poi senti male allo stomaco. E sei certa che non sono la peperonata o le melanzane alla parmigiana non digerite che ti ha fatto mamma perché ti vede sciupata.
Vorresti solo fermare la lancetta del metronomo che batte il tempo.
Anzi sfasciarlo direttamente.
Vai a dormire tardi la sera, ti svegli rincoglionita alla mattino. Anche se nessuno vede la differenza da quando vai a dormire presto.
Dormi con le persiane aperte per vedere la neve che cade.
Sembra zucchero a velo per le strade. Vorresti scendere nella via sotto casa in pigiama e aspettare i fiocchi sulla faccia. E sentire il profumo del freddo.
C'è chi mette la maschera sugli occhi. C'è chi la mette su tutta la faccia.
Chi invece, per fortuna, la fa cadere.
Speriamo che domani un raggio di sole entri dalla finestra e svegliandomi sussurrerà: ”Dai, che sta arrivando la primavera...”

12 commenti:

Minu ha detto...

mi hai lasciate letteralmente senza parole.
oggi sono andata ad accompagnare f&u e l'imbrattatele a scuola e mi sono fermata a raccogliere i fiocchi di neve sulla faccia. Poi sono entrata in casa ed ho spedito un messaggio all'uomo che amo e che non è più al mio fianco. Ogni volta compongo il suo numero anzichè pescarlo dalla rubrica, perchè dalla rubrica lo avevo cancellato sperando di cancellarlo dalla memoria.
Mi sono stesa nel letto ancora caldo ed ho pianto, era tempo che non lo facevo più, pensavo di non esserne più capace.
Aspetto la primavera, mi rendo conto che è solo un tentativo di spostare i problemi. Intanto nevica ancora, ci vorrà del tempo perchè arrivi primavera.
Fanculo al mondo, almeno per oggi

Punzy ha detto...

SU DAI..PRIM O POI LA NEVE SI SCIOGLIERA'..

Balza ha detto...

La neve si può sciogliere anche d'inverno...:) me lo hai detto solo 2 giorni fà....

Post stupendo....

Balza ha detto...

ah...dimenticavo, visto che lo desideri tanto:

VAFFANCULO!!!!

:)))

the muffin woman pat ha detto...

minu
una delle cose belle al mondo è capire senza la necessità di spiegare.
diciamo che viaggiamo sulla stessa frequenza radio. che non è FM.

punzy se non si scioglie sta neve di merda, che voglio dire io ho scelto di abitare in pianura, anzi nemmeno scelto ci abito e basta, mica ho scelto la montagna...ops mi sono persa.
dicevo se non si scioglie io emigro. come le oche. le oche emigrano?

the muffin woman pat ha detto...

si balza hai ragione.
ma mi sa che ci deve piovere un bel pò sopra.
o deve spuntare il sole, quello caldo.
quello siciliano, che come dice mia mamam è diverso dal sole di alessandria.

Punzy ha detto...

credo siano le anatre che emigrano..

the muffin woman pat ha detto...

la primavera confonde.
allora faccio come le anatre. :)))

Miranda ha detto...

Cos'è? ancora quel rebbio? Senti se proprio non riesci a tirarlo via sto servito del cacchio, nascondilo per lo meno in soffitta...
oddio sto freddo protratto ha congelato pure i pensieri... ma passerà oh sì che passerà...

the muffin woman pat ha detto...

va bene lo stesso nello sgabuzzino? perchè la soffitta non ce l'ho:))
miranda è un insieme.
alle elementariavevo preso un volto altro in insiemistica. forse è per quello...
bah.

Astor ha detto...

A me piacerebbe litigare di brutto con te...vorrei proprio vedere se riusciamo a stare seri per più di due minuti:)...:***
E nun t'arrabbià!!! Prendila con più calma la vita che non hai più 20 anni...uops:P

the muffin woman pat ha detto...

io non mi ricordo come sono da arrabbiata:)
guarda in sto periodo basta poco per farmi incazzare:)
infatti ne ho 18:)